Wooden bowl, burl from acacia tree

520.00

Secondo la leggenda il roveto ardente per mezzo del quale Dio si presentò a Mosè, era un’acacia e nel libro dell’Esodo, nell’Antico Testamento, si narra che Beselcel costruì l’Arca  utilizzando legno di acacia ricoperto infine con dell’oro purissimo Inoltre, tutti i sacri fuochi venivano fatti, facendo ardere del legno di acacia e sempre col medesimo legno venivano create le pire sulle quali si cremavano  i corpi dei re e dei sacerdoti.

Per gli Ebrei era, ed è ancora oggi, l’albero che forniva il sacro legno Shittim, un legno che per le sue caratteristiche è incorruttibile, quindi l’unico degno di contenere le Tavole della Legge (patto fra Dio e l’uomo).

L’ho finito oggi, ci siamo massacrati a vicenda, è in legno di acacia, e per l’esattezza l’ho ricavato da un “tumore” grossi nodi che nascono a volte come malattia sui tronchi degli alberi.
Sono estremamente duri, contorti, belli, affascinanti, cattivi, e anche di una bellezza unica, oltre che difficili anche da trovare.
Lavorarlo è stato un privilegio, trovarlo e recuperarlo un’avventura. Togliere la corteccia per lasciare l’effetto naturale nella parte esterna è stato un lavoro lento e delicato… Uscivano fuori curve e forme come stalattiti. E alla fine ho steso l’olio e l’ho accarezzato, liscio come marmo, è stato sublime.
Oltretutto questo è davvero enorme e sembra un guscio di tartaruga. Si potrebbe chiamare; la “Tartaruga Bianca”.
Misura 58x48x 25 di altezza
Internetional shipping

Secondo la leggenda il roveto ardente per mezzo del quale Dio si presentò a Mosè, era un’acacia e nel libro dell’Esodo, nell’Antico Testamento, si narra che Beselcel costruì l’Arca  utilizzando legno di acacia ricoperto infine con dell’oro purissimo Inoltre, tutti i sacri fuochi venivano fatti, facendo ardere del legno di acacia e sempre col medesimo legno venivano create le pire sulle quali si cremavano  i corpi dei re e dei sacerdoti.

Per gli Ebrei era, ed è ancora oggi, l’albero che forniva il sacro legno Shittim, un legno che per le sue caratteristiche è incorruttibile, quindi l’unico degno di contenere le Tavole della Legge (patto fra Dio e l’uomo).

L’ho finito oggi, ci siamo massacrati a vicenda, è in legno di acacia, e per l’esattezza l’ho ricavato da un “tumore” grossi nodi che nascono a volte come malattia sui tronchi degli alberi.
Sono estremamente duri, contorti, belli, affascinanti, cattivi, e anche di una bellezza unica, oltre che difficili anche da trovare.
Lavorarlo è stato un privilegio, trovarlo e recuperarlo un’avventura. Togliere la corteccia per lasciare l’effetto naturale nella parte esterna è stato un lavoro lento e delicato… Uscivano fuori curve e forme come stalattiti. E alla fine ho steso l’olio e l’ho accarezzato, liscio come marmo, è stato sublime.
Oltretutto questo è davvero enorme e sembra un guscio di tartaruga. Si potrebbe chiamare; la “Tartaruga Bianca”.
Misura 58x48x 25 di altezza ,

Recensioni


Be the first to review “Wooden bowl, burl from acacia tree”

*